Social skills in classe quarta con Malala Yousafzai

In occasione del WOMEN’S DAY, ho scelto di presentare agli alunni di classe quarta un personaggio molto speciale: Malala Yousafzai, la straordinaria ragazza pakistana che ha messo la propria vita in pericolo per difendere il diritto allo studio di tante bambine e ragazze in tutto il mondo.

Il suo discorso alla Nazioni Unite ha suscitato grande interesse e mobilitato tanti altri giovani nella lotta contro le ingiustizie sociali.

La mia attività ha avuto inizio con la presentazione di Malala attraverso la lettura del libro scritto da lei stessa e intitolato “Malala’s magic pencil“. Il racconto illustrato è piaciuto davvero molto ai bambini, sia per le semplici e diretta parole usate che per le illustrazioni adatte alla loro età.

Su Youtube ho trovato un video “Read Aloud” molto carino nel quale Jeannette Wilt legge il racconto di Malala.

Al termine del racconto ho consegnato ai bimbi una scheda da colorare nella quale è ripresa la celebre frase di Malala: “One child, one teacher, one book and one pen can change the world“.

La scheda è reperibile gratuitamente al seguente link :

https://www.teacherspayteachers.com/Product/Malala-Yousafzai-FREEBIE-2461191

La lezione successiva è stata sempre dedicata a Malala, attraverso un’attività di reading comprehension. La scheda fa parte di un pacchetto di altre attività dedicate al tema della donna, acquistabili sul sito A Page Out of History – Social Studies Resources for Busy Teachers.

Women’s History Month Reading Comprehension Passages (K-2) – A Page Out of History

Infine, ho proposto ai miei alunni un video a cui sono molto legata. Si tratta della canzone scritta da Paolo Iotti, un insegnante di inglese che per me è fonte di continua ispirazione. Il suo video si apre proprio con uno stralcio del discorso di Malala che ha profondamente emozionato i miei alunni.

“You’ve got power”

Spero che questo mini-percorso possa ispirare ed entusiasmare anche voi.

4 thoughts on “Social skills in classe quarta con Malala Yousafzai”

  1. Complimenti per il lavoro, io ho usato il libro in italiano /ed. Civica, per presentare Malala, il diritto allo studio ecc… Magari il prossimo con la mia collega che insegna inglese potremmo approfondire. Laura

    1. Grazie mille! è davvero un argomento che entusiasma molto i bambini, sia perchè Malala ha iniziato molto piccola a far sentire la sua voce, e sia perchè purtroppo permette di conoscere una realtà che per i nostri alunni sembra davvero lontana.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Post